Home»approfondimenti»Commissione medica locale

Commissione medica locale

3
Shares
Pinterest Google+



Commissione medica locale: cosa è e dove opera?

Si tratta di strutture mediche costituite nell\’ambito delle Usl dei capoluoghi di Provincia con il compito di accertare l\’idoneità psico-fisica per il rinnovo della patente di guida nei casi evidenziati con * nella precedente tabella

Come contestare le decisioni della Commissione medica locale?

Il conducente che non accetta/condivide il giudizio sulla visita espresso dalla Commissione può:

A) ricorrere al Tar (Tribunale Amministrativo Regionale) o al Presidente della Repubblica tenendo presente che:

  • il ricorso va presentato entro 120 giorni dall’acquisizione della valutazione della Commissione;
  • scelta una delle due opzioni a disposizione (Tar o Presidente della Repubblica), non si può in seguito adire la seconda.

B) ripetere, a sua richiesta e spese, la visita medica presso una Unità Sanitaria Territoriale della Rfi (Rete ferroviaria italiana). Qualora la valutazione sia più favorevole, il conducente può presentare la documentazione acquisita all’Ufficio Motorizzazione entro 120 giorni dalla ritiro del certificato della Commissione per ottenere una nuova decisione. Il predetto termine può essere superato se il conducente dimostra di aver richiesto tempestivamente la visita medica o se il ritardo sia imputabile solo alla Rfi. Altre informazioni, compresa l’entità dei costi, possono essere acquisite consultando il sito di Rfi nella sezione dedicata ai servizi sanitari.



Previous post

privacy

Next post

Le categorie delle patenti di guida

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.