Home»approfondimenti»Numero patente, dove lo possiamo leggere?

Numero patente, dove lo possiamo leggere?

5
Shares
Pinterest Google+



Con il passaggio della patente di guide dal vecchio formato cartaceo alla tessera attuale ci sono stati molti cambiamenti; uno dei più appariscenti è stato senza dubbio che il numero patente si è rimpicciolito notevolmente. Se non ci si è fatto mai caso prima è facile trovarsi in imbarazzo cercando inutilmente di distinguerlo in mezzo a numerosi altri codici e date.

Una volta il numero patente era ben visibile subito sotto la foto formato tessera, ora invece è inserito nella maschera dati sul lato A della patente al fianco della foto.


Numero patente e le altre info

Osservando attentamente la tessera della patente si potrà notare che nel così detto lato B (quello opposto al lato dove è inserita la foto di riconoscimento), al margine destro sono presenti 3 righe di legenda.

legenda patente di guida - lato B - rinnovopatente.eu  Numero patente, dove lo possiamo leggere? 1x1
legenda patente di guida sul lato B dove viene indicato che al punto 5 è riportato il “numero patente”

Ecco scoperto l’arcano!! Al punto 5 troviamo scritto proprio “numero patente. Ora è sufficiente cercare nella patente dove sia collocato il punto 5 e il gioco è fatto; per inciso lo troviamo, come detto, nel lato A, sulla destra della foto di riconoscimento.


al punto 5 troviamo appunto il numero patente - rinnovopatente.eu  Numero patente, dove lo possiamo leggere? 1x1
al punto 5 troviamo appunto il fatidico numero patente

Andando per ordine è possibile notare che ai primi punti (punti 1, 2 e 3) sono inseriti i dati identificativi del possessore della patente di guida. Al punto 4 sono inseriti i dati di emissione e scadenza e la sede della Motorizzazione che ha rilasciato il documento stesso. Al punto 5 il numero patente appunto. Al numero 9 la categoria di validità della patente ; se poi giriamo la tessera troveremo una griglia con tutti i mezzi che in teoria sarebbe possibile condurre (punto 9), con a fianco le relative date di emissione (punto 10) e di scadenza (punto 11) dei soli documenti realmente posseduti. Al punto 12 infine sono indicate eventuali annotazioni o restrizioni. Nella riga orizzontale posta subito sotto la griglia sono indicati il codice comunitario del duplicato di patente, i codici comunitari inerenti le prescrizioni tecniche e il codice comunitario che informa se sono presenti adattamenti al veicolo.


Previous post

Modelli, domande e bollettini

Next post

Smarrimento patente, cosa fare?

1 Comment

  1. Emilio
    marzo 2, 2017 at 8:11 pm — Rispondi

    L’INVENTORE DELLA NUOVA PATENTE E’ UN DEMENTE FARLA UN POCHINO + GRANDE NON SI POTEVA?

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.